Glossario Forex: La terminologia più frequentemente utilizzata nel FOREX

Pubblicato da: ForexAdmin - il: 17-04-2009 17:06 Aggiornato il: 21-02-2016 22:10

Glossario Forex

Ask

Il prezzo al quale il mercato è disposto a vendere una specifica valuta in un contratto di Foreign Exchange o Cross Currency. A questo prezzo il trader può comprare la valuta base. Nella quotazione, è mostrato nella parte destra, ad esempio EUR/USD 1,35 vuol dire che puoi comprare un euro per 1,35 dollari.

Apprezzamento

Una valuta si “apprezza” quando si rafforza nel prezzo in risposta alla domanda di mercato

Base currency

Valuta base, la prima delle due valute di un cross (coppia di valute). Mostra quanto la valuta base è valutata come misura in base alla seconda valuta. Per esempio nel cross EUR/USD 1,35 vuol dire che l’euro vale 1,35 dollari nel mercato forex.

Bear Market

Un mercato che si distingue per i prezzi in calo.

BCE

Banca Centrale Europea.

Bid Price

Il Bid è il prezzo al quale il mercato è disposto a comprare una specifica valuta in un contratto di Foreign Exchange o Cross Currency. A questo prezzo il trader può vendere la valuta base. Nella quotazione, è mostrato nella parte destra, ad esempio EUR/USD 1,3529/33 il bid price è 1,3529.

Bid/Ask Spread

La differenza tra il prezzo di offerta e quello di domanda.

Book

In un ambiente di trading professionistico, il book è il resoconto o cruscotto delle posizioni del trader.

Broker

Individuo o azienda che agisce come intermediario, mettendo insieme i venditori ed i compratori traendone una commissione.

Bull Market

Mercato caratterizzato da prezzi in salita.

Bundesbank

Banca Centrale Tedesca

Cable

Nome in gergo del cambio Sterlina Inglese / Dollaro Americano. Deriva dal fatto che originariamente le quotazioni GBP/USD venivano trasmesse, fin da metà del 1800, tra USA ed Europa attraverso la cablatura che attraversava l’Oceano Atlantico.

Grafico a Candela (candlestick chart)

Un grafico che indica il range di trading per la giornata ed al tempo stesso i prezzi di apertura e chiusura. Se il prezzo di apertuta è più alto di quello di chiusura il rettangolo tra i due prezzi è ombreggiato, al contrario se è più alto quello di chiusura il rettangolo non è ombreggiato.

Carry trade

Si riferisce alla vendita simultanea di una valuta a basso tasso di interesse mentre si comprano valute ad alto tasso di interesse. Per esempio avviene quando si vendono JPY per GBP o NZD

Capital gain

Guadagno realizzato sul capitale investito.


Central Bank

Una organizzazione governativa o para-gorvernativa che gestisce la politica monetaria statake. per gli USA è la Federal Reserve.

Cross (rate)

Tasso di cambio tra due valute.

Commissione

Transazione sulla quale un broker applica una tariffa.

Contratto

Unità standard di trading.

Cross Currency Pairs

Una coppia di valute che non contengono il dollaro US, ad esempio EUR/JPY.

Currency

Una qualsiasi forma monetaria gestita da un governo o una banca centrale come valuta a corso legale e base per gli scambi.

Day Trader

Speculatori che aprono posizioni in beni che sono liquidate prima della chiusura del giorno stesso.

Dealer

Individuo o azienda che agisce come principale controparte in una transazione acquisendo o vendendo beni a proprio nome o per conto di terzi.

Deficit

Bilancio negativo nello scambio o nel pagamento.

Deprezzamento

Caduta di prezzo di una valuta a causa di forze di mercato.

Discount Rate (tasso di sconto)

Tasso di interesse con cui una banca centrale concede prestiti alle altre banche. Rappresenta il termometro del mercato finanziario perché sulla sua base vengono determinati il tasso d’interesse, applicato dalle banche ai propri clienti, e il tasso interbancario, tasso che si applica ai prestiti fra le banche.

Dollaro (americano)

USD Valuta di riferimento degli Stati Uniti d’America

Dollaro (australiano)

AUD Valuta di riferimento dell’Australia

Dollaro (neozelandese)

NZD Valuta di riferimento della Nuova Zelanda

Euro

EUR Valuta di riferimento dell’Unione Monetaria Europea EMU. Ha rimpiazzato l’ECU (European Currency Unit).

Eurozona, indice di costo del lavoro

Misura il tasso annualizzato dell’inflazione in relazione ai compensi pagati ai lavoratori, è visto come indice primario dell’inflazione complessiva.

FED (Federal Reserve)

L’istituto che unisce le 12 banche dei dipartimenti finanziari americani e rappresenta la banca centrale per gli USA

Flat

Gergo da Dealer usato per descrivere una posizione che è stata completamente ricoperta creando una situazione neutrale.

Fondamentale, analisi

Analisi economica e informazione politica che ha come obiettivo la determinazione dell’andamento di mercato futuro.

Forex (Foreign Exchange Market), FX

Mercato degli scambi di valuta.

Franco

CHF Valuta di riferimento della Svizzera.

Gap

Distanza mancante tra il prezzo di chiusura e la nuova apertura di un mercato. Il prezzo salta certi valori sulla propria scala di riferimento. Nel forex è un evento che accade raramente e soltanto la domenica notte.

GDP

Gross Domestic Product (PIL)

Good ‘Til Cancelled Order (GTC)

Un ordine per comprare o vendere ad uno specifico prezzo. Questo ordine rimane aperto finchè non effettuato o fino alla cancellazione da parte del cliente.

Hedge

Una posizione o combinazione di posizioni che riducono il rischio di una posizione precedente.

Hit the Bid

Accettare i prezzi ed effettuare l’acquisto o la vendita.

Inflazione

Una condizione economica nella quale i prezzi al consumo crescono diminuendo il potere d’acquisto.

Interbancari, tassi

I tassi Forex ai quali le grandi banche quotano le altre grandi banche internazionali

Intraday

Operazione che si chiude entro la giornata lavorativa.

Indice ISM – Manufatturiero

Indice macroeconomico USA che rileva l’andamento dell’industria manifatturiera nazionale.

Indice ISM – Non manufatturiero

Indice macroeconomico USA che rileva l’andamento dell’industria non manifatturiera e ricopre l’ 80% dell’economia USA.

Kiwi

Slang usato per indicare il dollaro neozelandese.

Leva finanziaria

Anche chiamata margine, è la parte della somma usata in una transazione come garanzia del totale investito. Permette di operare su somme più grandi rispetto al capitale investito.

Lettera

Vedi Ask

Liquidità

Abilità di un mercato di accettare larghe transazioni.

Limit

Ordine con restrizione sul prezzo massimo da pagare o minimo da ricevere.

Long

Posizione aperta in acquisto, che mira all’apprezzamento di uno strumento. In pratica si ottiene comprando la valuta base in un cross.

Lotto

Unità di misura l’ammontare di una transazione. Il valore di una transazione corrisponde ad un numero intero di lotti, tipicamente 100,000.

Margin Call

Una richiesta da un broker o da un dealer per immettere ulteriori fondi per garantire la posizione aperta che ha raggiunto una determinata soglia di perdita.

Margine

L’entità richiesta che un investitore deposita per garantire una posizione.

Mercato

Mercato finanziario, il mercato forex è Over The Counter.

Offerta

Vedi Bid

One Cancels the Other Order (OCO)

Un ordine che cancella una altro ordine, qualunque dei due ordini sia impartito per primo, esso cancella l’altro.

Over The Counter (OTC)

Mercato che non ha una collocazione precisa e nel quali le transazioni non sono condotte tramite scambio diretto.

Overnight

Operazione che rimane aperta fino al successivo giorno lavorativo.

Ordine

Istruzione di eseguire uno scambio ad un determinato tasso.

PIP (Performance Index Paper)

La più piccola unità per qualsiasi valuta. Ad esempio nel cambio Euro/Dollaro è pari ad un decimillesimo (0,0001). Viene anche chiamato punto.

Posizione

Operazione, ordine eseguito sul mercato

Pound

Vedi Sterlina

Prezzi al consumo (Shop Price Index)

Per ogni paese dell’aera euro, indice che misura il tasso di inflazione basandosi su un campione di rivenditori. Questo indice considera solamente i cambiamenti di prezzo nei punti di vendita al dettaglio.

Punto

Vedi PIP

Profit/Loss

Guadagno o perdita “attuale” considerando le posizioni chiuse più il teorico guadagno o perdita sulle posizioni aperte.

Range

Intervallo tra prezzo massimo e minimo in un determinato periodo.

Rating

Giudizio tecnico espresso sulla solvibilità di un Ente o prodotto finanziario. Il livello massimo è rappresentato da AAA.

Resistenza

Termine usato in analisi tecnica che indica uno specifico livello oltre il quale, secondo l’analisi, il prezzo sarà destinato a scendere.

Rischio

Esporsi ad un certo rischio legato al cambiamento del tasso di cambio.

Rollover

Regolamento di una transazione aperta durante la notte. Tramite questa operazione vengono regolati gli interessi dovuti al broker.

Scalping

Consiste nell’aprire e chiudere velocemente posizioni.

Short

Posizione aperta in vendita che beneficia quindi di un abbassamento dei prezzi, si attua vendendo la valuta base.

Spread

Differenza di prezzo tra Ask e Bid, la domanda e l’offerta.

Sterlina

GBP, Valuta di riferimento del Regno Unito

Stop loss

Tipo di ordine dove una posizione aperta è automaticamente chiusa ad un prezzo specifico prestabilito per limitare le perdite.

Stop profit

Tipo di ordine dove una posizione aperta è automaticamente chiusa ad un prezzo specifico prestabilito per incassare un guadagno.

Strumento (finanziario)

Bene sul quale si effettuano le operazioni, nel caso del FOREX le valute.

Supporto

Termine usato in analisi tecnica che indica uno specifico livello oltre il quale, secondo l’analisi, il prezzo sarà destinato a salire.

Tecnica, analisi

Previsione effettuata tramite l’analisi di dati di mercato, ad esempio i trends storici, le medie, i volumi ecc.

Target

Obiettivo, è il risulatato che un gestore si propone effettuando un’operazione.

Tasso di cambio (Exchange Rate)

Prezzo di una valuta esprezzo nei termini di un’altra.

Tick

Cambio minimo del prezzo di uno strumento.

Trend

Direzione, andamento di una valuta.

Trade

Commercio, scambio.

Trading

Operare sul mercato.

Volatilità

Misura statistica dei movimenti di prezzo in un mercato rispetto al tempo.

Volume

Quantità che misura gli scambi totali su un determinato strumento finanziario.

Yen

JPY Valuta di riferimento del Giappone.

Yuan

CNY Valuta di riferimento della Repubblica popolare Cinese.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

Miglior broker Licenza broker Deposito minimo Recensioni Iscriviti subito
CySEC 50 $ Opinioni eToro
stelle
Prova Ora
CySEC 100€ Opinioni Markets
stelle
Prova Ora
CySEC 100 € Opinioni 24Option
stelle
Prova Ora
CySEC, MiFID 250 $ Opinioni ITRADER
stelle
Prova Ora

* Your capital is at risk (CFD service)

eToro

1
eToro
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 50€
  • Social Trading / Copy Trading
Opinioni eToro Vai al sito

Markets

2
Markets
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 100€
  • Trend dei Trader
Opinioni Markets Vai al sito

24Option

3
24Option
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 100€
  • Conto demo gratuito
Opinioni 24Option Vai al sito

ITRADER

4
ITRADER
  • CFD su Forex, indici, materie prime, azioni e criptovalute
Opinioni ITRADER Vai al sito

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.