Forex trading: analisi tecnica e consigli utili

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 28-06-2013 18:17

L’analisi tecnica è uno dei due approcci utilizzati nel trading on-line ed in generale nell’attività di trading. L’analisi tecnica non si occupa di osservare i bilanci o di stabilire la qualità di un’azienda né di stabilire se le sue azioni saranno più o meno apprezzate. L’ analisi tecnica, infatti, si occupa esclusivamente di determinare i punti di svolta del prezzo. Per punti di svolta del prezzo ci riferiamo quindi a quelle aree in cui il prezzo tende ad invertire la propria rotta. Tali punti di svolta risultano essere estremamente importanti e sono costituiti dalle aree di supporto e di resistenza che possono essere sia statiche sia dinamiche.

Per aree estatiche si intendono quei supporti e quelle resistenze che sono posti sullo stesso livello. Per aree dinamiche invece si intendono i punti di supporto e delle resistenze che sono posti su piani diversi. Una tendenza ben definita ad esempio produce supporti e resistenze dinamici, una fase laterale invece produce dei supporti e delle resistenze statiche.

L’analisi tecnica ovviamente non si occupa di determinare l’esito del prezzo di un bene oggetto di scambio. L’analisi tecnica mira unicamente a stabilire se il prezzo ha subito un’inversione o se semplicemente continua nella sua tendenza. Se si rileva una inversione, già avvenuta, si può approfittare della discesa o della salita dei prezzi in un dato periodo di tempo.

L’ATTESA É FONDAMENTALE

Molti investitori inesperti tendono a non essere pazienti ed a voler entrare a mercato anche quando effettivamente non ci sono i presupposti per farlo. Tale atteggiamento è da ritenersi assolutamente inadeguato al raggiungimento degli obiettivi di trading, infatti, per poter raggiungere obiettivi di guadagni bisogna eliminare la maggior parte delle perdite. Oltre ad eliminarle evitando di investire nei momenti sbagliati, bisogna anche porre attenzione alla percentuale di capitale da mettere a rischio ad ogni operazione di trading. Il capitale ottimale da mettere a rischio é di circa il 5% di quello totale, quindi, se ad esempio si possiede un capitale di 100€, ad ogni investimento risulta opportuno investire 5€.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.