Superficialità e anomalie del mercato

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 03-06-2013 8:26



Tra molti ed illustri economisti é diffusa l’opinione che la finanza e l’analisi tecnica considerano le dinamche dei capitali e come esse violino le regole della logica e della matematica.

In effetti, quando si osservi attentamente la realtà ed i comportamenti delle persone appartenenti alle categorie considerate “ricche”, emergono alcune alterazioni negli atteggiamenti e nel confronto con il mercato finanziario.

Tecnicamente considero “ricco”, e tra chi contribuisce alla struttura del mercato, colui che ha a disposizione un’eccedenza economica che aggiunge risorse non necessarie alla vita di tutti i giorni e alle esigenze abituali. Pertanto, questi individui sono privilegiati da un bilancio in cui le entrate derivanti da attività diverse dal proprio lavoro sono superiori ai normali bisogni quotidiani. Nei fatti, quasi sempre le plusvalenze dei “ricchi” non provengono dal lavoro ma da attività esterne, talvolta collaterali al loro mestiere.

Più che altro accade che il business delle classi economicamente favorite siano le attività e non la professione che svolgono. Tuttavia, un tale sistema di ricchezza, costiuito da elementi eterogenei, ossia da introiti da attività e da lavoro, normalmente beneficia di livelli di attenzione differenti se visto appunto come un insieme complesso.

Così, la componente economica legata alle attività subisce una gestione più superficiale rispetto alla condotta impeccabile che gli individui mostrano nei confronti del denaro prodotto con il duro lavoro. In pratica se acquistiamo una casa, vestiti, auto o beni alimentari, il comportamento umano assume atteggiamenti decisamente più razionali.

In conclusione e da un punto di vista statistico, le anomalie del mercato dei titoli e delle valute riflettono quella leggerezza con cui sono trattati i capitali da attività, non destinati alla sopravvivenza ma alla competizione.

Appuntamento a domani su trader blog

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.