Simulazioni e segnali per capire il trading

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 18-07-2013 13:54


E’ assodato che le operazioni simulate eseguibili sulle piattaforme demo, scaricabili gratuitamente dai siti delle società di brokeraggio presenti in rete, permettono di migliorare le capacità operative dell’aspirante trader.

D’altronde, un ulteriore valido sostegno nell’apprendimento delle strategie di titoli e valute é offerto dai servizi di segnali, ossia delle indicazioni di acquisto/vendita che numerosi portali pubblicano, talvolta a pagamento.

D’altra parte, le analisi o le mail che si ricevono quando si é iscritti ad una qualche newsletter, dovrebbero far parte del bagaglio di informazioni dell’operatore neofita, finanche se illogiche o errate. Infatti, l’attività di selezione delle fonti affidabili da quelle meno utili, realizza in concreto un contributo al miglioramento della preparazione dell’operatore che vuole investire sui mercati ad alta volatilità.

Segnali e newsletter dunque, non dovrebbero essere ricevuti acriticamente, e per quanto riguarda i suggerimenti operativi é opportuno conoscere i turni svolti dall’analista. Ad esempio, é bene sapere se il professionista a cui ci si rivolge esegue il monitoraggio del mercato di riferimento sulle piazze londinesi, americane, piuttosto che asiatiche, perché ogni sessione ha caratteristiche diverse che potrebbero invalidare il bollettino formulato qualche ora prima.

Gli analisti più affidabili sono quelli che statisticamente realizzano un numero di suggerimenti corretti superiore alla media, che hanno un’esperienza diretta dello strumento finanziario analizzato e che lavorano su strategie verificate, talora proprietarie.

I professionisti che operano sul mercato dei cambi, appartengono spesso a società che vigilano il mercato 24 ore su 24 mediante un’ equipe che si aggiorna in sequenza sull’andamento delle quotazioni e sui fondamentali economici internazionali.

Malgrado ciò, e nonostante il patrimonio informativo presente online sia prezioso per affinare le tecniche di trading, riuscire nella speculazione finanziaria riflette necessariamente fattori soggettivi, di solito ascrivibili alla sfera psicologica. In pratica, e soprattutto nel breve periodo, nessun metodo restituisce garanzie di certezza sulla conclusione dell’operazione.

Effettivamente, le regole desunte da un esame tecnico del prezzo si fondano su elementi statistici, e solo l’analisi quantitativa, definita dalla conoscenza dagli assets scambiati nelle transazioni dei capitali che contano, organizza il margine più adeguato e necessario alla realizzazione dei profitti finanziari.

Appuntamento a lunedì su trader blog

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.