Momentum e mercati finanziari

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 22-08-2013 14:30


Per intendere l’accezione di momentum di uno strumento finanziario é necessario fare riferimento alle fasi in cui si manifesta nei grafici giornalmente in uso al trader.

Al riguardo tornano utili evanescenti ricordi del liceo quando l’insegnante di fisica impiegava tutta la sua professionalità per suggerirmi i concetti fondamentali della fisica.

Tornando al merito, nella seconda delle tre leggi di Newton é incastonato il contenuto economico della variabile previsionale di momentum.

Nello specifico, in fisica un corpo in movimento accelera in modo proporzionale alla forza che agisce su di esso, dunque maggiore é la forza e maggiore é il momentum, e il moto generato. Concretizzando la forza é corrispondente alla massa moltiplicata per l’accelerazione, ossia F=m(a).

La definizione di questi importanti principi della fisica calzano perfettamente con il trading ed i presupposti della volatilità negli scambi di valuta, di titoli e commodity,

In pratica il prezzo é come un corpo, mentre la forza é espressa dalla pressione in acquisto o in vendita degli operatori che sul mercato di riferimento si esplica in termini di offerta e di domanda del cross o valore mobiliare transato (la Consob resta contraria nell’attribuire alle valute carattere di valore mobiliare), determinando la direzione delle contrattazioni.

Ad esempio, il rialzo dei tassi di interesse da parte della BCE eserciterebbe un’impennata degli ordini di acquisto su Eurodollaro e, costituirebbe una forza che spinge la massa (il prezzo) al rialzo in funzione della propensione all’acquisto degli investitori.

In questo caso la news, rilasciata dalla Banca Centrale di Francoforte, genera un impulso definito momentum, che rompe l’equilibrio precedente tra domanda e offerta, favorendo il moto ascendente del cambio.

In sintesi i prezzi tendono a rimanere stazionari fino a quando una forza esterna (tassi UE nell’esempio), o una qualsiasi altra forma di momentum, produce uno squilibrio tra venditori e compratori, determinando la direzione dello strumento finanziario.

Il significato tecnico di momentum fonda un solido vantaggio nell’apprendimento del funzionamento degli indicatori dell’analisi tradizionale; l’argomento è approfondito nel testo The Physics of Finance di Kirill Ilnski.

Appuntamento a lunedì su trader blog

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.