Intervista Dott. Enzo Mauro

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 15-06-2009 9:59
Guadagnare__su_internet_con_il_forex

Forexguida.com è lieta di intervistare il dott. Enzo Mauro, noto esperto di mercati finanziari, curatore del portale web forexmercatovalute.org e scrittore di numerose pubblicazioni tra le quali spicca il volume: Guadagnare Su internet con il FOREX edito da Dario Flaccavio Editore.

1. Come vede il futuro del trading online in Italia, ed in particolare del FOREX?

Come al solito in Italia siamo sempre un po’ in ritardo. Pensi che anche la bibliografia sul Forex è scarsa. Il trading on line è ancora riservato alla borsa. L’unica banca che propone anche il Forex è Fienco, ma…ha dei problemi.

2. Negli altri paesi si è registrata un’ascesa notevole degli account sui broker online dedicati al FOREX negli ultimi anni, crede che avremo anche in italia un trend positivo?

Purtroppo da tre- quattro anni il mercato italiano dell’offerta di servizi sul Forex è sostanzialmente fermo. Io conosco solo due broker italiani (uno dei quali – CFX- è quello con il quale opero in gran parte). Adesso si è affacciata la Saxo bank, ma questa è un’altra storia, e comunque non è italiana.

3. La recente crisi economica globale ha fatto allontanare molti dal mercato, cosa ne pensa? Avrà strascichi per molti anni?

 

Gli strascichi ci sono e ci saranno. Certo si opera con maggiore prudenza o addirittura si sta fermi (trappola della liquidità!). Sta all’intelligenza e bravura degli operatori far capire la differenza di rischio nell’ operare in borsa, o sulle commodities e il forex. Quando sarà chiaro che il mercato delle valute è molto più “indipendente”…d’altra parte, scusa se mi cito, c’è un articolo sul mio libro scritto ben un anno prima della crisi che si intitola appunto: “Non ci resta che il Forex”

4. Lei nel suo volume, Guadagnare su Internet con il FOREX accomuna il FOREX trading al commercio, individuando molti parallelismi, da cosa nasce questa sua analisi?

Nel libro lo spiego, ma quello che mi ha spinto a scriverlo è ancora più importante. Spesso quelli che mi contattano per parlare di Forex hanno un atteggiamento nei confronti della speculazione uguale a quello che si può avere quando si gioca alla roulette (e quindi perdono subito un sacco di soldi). Invece trattare un bene su un mercato è un’attività: si investe, ci si organizza, si compra al miglior prezzo, si vende cercando di guadagnare, ecc.

Non si chiama commercio?

5. Consiglierebbe ad un neofita, con minime conoscenze finanziarie di avvicinarsi al FOREX?

Domanda imbarazzante.

6. Quanto conta per lei lo studio e la dedizione per essere vincenti nel trading?

Rispondo alla precedente e a questa contemporaneamente: lo studio e l’impegno sono fondamentali.

Da neofita al grado superiore in mezzo c’è solo studio ed impegno

7. Trova utile lo studio dei sistemi automatici di tradiong su Metatrader4? O crede che la componente umana sia insostituibile?

Non sono tanto “luddista” da pensare che la tecnologia sia opera del diavolo. Il fatto è che i sistemi automatici richiedono solide basi di conoscenze del mercato e molto capitale disponibile.

8. Cosa pensa dei micro account sui broker online, quale reputa che sia una soglia minima di deposito ragionevole?

Una follia. Una scorrettezza e un pericolo. Quando qualcuno mi dice che vuole operare sul forex con 10 euro (dovrebbe essere quello che “regala” market iva, se non sbaglio) cerco di sconsigliarlo in tutte le maniere…e poi tornando al “commercio”: uno aprirebbe mai un negozio senza capitali?

9. e dopo quanto tempo di pratica e studio consiglia di approcciarsi al commercio “real money”?

Massimo tre mesi. Chi sta in demo per più tempo non migliore il suo senso di sicurezza. Conosco persone che stanno ancora in demo dopo anni…ogni tanto mi contattano e dicono che prima o poi passeranno in live, ma che ancora….insomma non sono fatti per il mercato!

10. Come prevede che sarà il 2009 per i mercati principali e per l’Italia?

Direi che se non migliorano, peggiorano, e se non peggiorano, migliorano. Se mi date il tempo di osservarli con calma, appena ne so qualcosa, ve lo dirò

11. Su quali cross consiglia di investire?

Poco sull’eurusd, o almeno non solo su quello. Direi che il miglior cross è sempre quello che il mercato tratta in quel momento. Una raccomandazione: guardate il change.

12. Il suo nick è Talete, ci spieghi da cosa nasce questa scelta.

La storia è lunghetta. Comunque Talete oltre essere un filosofo faceva anche qualche operazione commerciale (speculativa) avendo alla base i suoi studi. Torniamo sempre li: bisogna studiare.

13. Il suo libro è una guida che reputiamo assolutamente completa per l’approccio al FOREX trading, lei quale reputa che sia la sezione più importante e significativa, sulla quale ogni trader dovrebbe soffermarsi maggiormente?

Quelli che iniziano hanno molta difficoltà a capire la correlazione tra margine e leva. Poi, a parte l’analisi tecnica, sulla quale per altro consiglierei di non farsi venire il mal di testa scegliendo un paio massimo tre indicatori, varrebbe la pena di leggere i miei articoli generali di economia.

14. Cosa ne pensa di chi applica strategie di trading immediato, come lo scalping, partendo dall’analisi esclusiva dei grafici e degli indicatori, senza utilizzare elementi di analisi fondamentale?

Che non fa affatto male: il Forex è un mercato molto tecnico. L’analisi delle notizie economiche e principalmente quelle che riguardano i tassi serve per avere un panorama, ma non per prendere decisioni operative immediate, salvo naturalmente a non entrare sul mercato in prossimità degli annunci


Ci lasci con una frase libera per gli amici di forexguida.com…

Mi ha fatto molto piacere chiacchierare con Voi perché ho sempre ritenuto che l’impostazione che avete dato al vostro sito è molto professionale ed è evidente anche la passione nel fare le cose.

Spero che accompagnerete quelli che si vogliono avvicinare al mercato delle valute a farlo con serietà ed impegno

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.

Termini di ricerca:

  • enzo mauro finanza