Intervista a Fabrizio Goria

Pubblicato da: ForexAdmin - il: 24-05-2010 18:56 Aggiornato il: 04-02-2016 10:25

Fabrizio_GoriaOggi intervistiamo Fabrizio Goria, giovane giornalista della redazione economia a “Il Riformista” sulle questioni più attuali della situazione macroeconomica e sulla sue esperienza personale.

Ciao Fabrizio,

Una breve presentazione, chi sei e cosa fai nella vita?
Sono nato nel 1984 a Torino, ma dallo scorso ottobre vivo a Roma con la mia fidanzata. Sono giornalista praticante per Il Riformista, dove mi occupo prevalentemente di economia, borsa e finanza. Collaboro anche per altre testate, come AGI Energia, L’Occidentale e Formiche. Ho un blog, Congiuntura (http://congiuntura.wordpress.com), che gestisco con il mio collega Gianmaria Pica. E nel tempo libero, giro per ristoranti con la mia fidanzata.

Progetti futuri?
Innanzitutto fare l’esame da professionista con Il Riformista, dopo i 18 mesi di praticantato. Poi si vedrà come gira il mercato. Non è un bellissimo momento per l’editoria, quindi bisogna sgomitare molto. L’obiettivo è quello di rimanere sulla carta stampata e non escludo nemmeno esperienze all’estero.

Parlaci della situazione della Grecia, come la vedi in prospettiva?
Il piano di austerità di Atene è molto pretenzioso. E il programma di sostegno di Bce e Fmi sembra non bastare. Di fatto la Grecia, per ammissione del suo ministro delle Finanze George Papaconstantinou, non può rifinanziare il proprio debito dal mercato. Il debito ha superato quota 310 miliardi di euro. Non credo che ci possa essere altra soluzione rispetto alla ristrutturazione del debito. Del resto, secondo molti investitori istituzionali, Atene è già in default.

Questa flessione dell’Euro credi che si manterrà invariata o tornerà a salire?
Molto dipenderà da come si arriverà a settembre. Il piano salva-euro da 750 miliardi di euro ha parzialmente scosso i mercati, che non si attendevano una misura così significativa. La moneta unica sta fluttuando molto e questo è il sintomo dell’incertezza che ancora regna sull’Eurozona. Il sentore di molti operatori è che il trend ribassista possa ancora scendere. Per tanti il target price è intorno a 1,17 nel cross contro il dollaro. Secondo me, almeno fino a settembre l’euro resterà debole contro tutte le altre divise.

Come vedi la situazione Spagnola?
È molto più grave che quella greca. La bolla immobiliare, inesplosa, pesa sul sistema bancario iberico per oltre 350 miliardi di euro. La manovra del Governo è da 50 miliardi di euro in tre anni: i tagli saranno tanti e dolorosi. Corre voce nelle sale operative che il piano europeo da 750 miliardi sia stato creato dopo che Bruxelles ha visto quali sono le criticità spagnole.

La gestione economica Obama credi che abbia regolamentato a sufficienza la situazione creditizia e bancaria?
Io sono certo che troppa regolamentazione sia deleteria. La riforma finanziaria che sta portando avanti non è altro che una soluzione che limiterà Wall Street e nulla più. I danni derivanti dal divieto di proprietary trading, della leva oltre un certo limite e lo scorporo forzoso delle divisioni trading delle major bancarie non farà altro che incidere negativamente sull’economia americana. I maggiori investitori, istituzionali e non, si sposteranno sulle piazze asiatiche. Troppo incerta l’Ue, troppo regolata Wall Street.

Ora una serie di domande personali, ti abbiamo incontrato su Twitter, famoso network di micro-blogging, trovi utili questi sistemi di social networking?
Uso Twitter dal 2007, quando ancora in Italia non si sapeva nemmeno cosa fosse. Per un giornalista è qualcosa di utilissimo. Istituzioni come Bce o Fed mettono statement e speech direttamente su Twitter, ancora prima che sui rispettivi siti web. Molto meglio Twitter che Facebook, esageratamente inflazionato dallo spam.

Credi che Twitter avrà una crescita anche in Italia come nel resto del mondo?
Essendo più settoriale di Facebook, sono convinto che aumenterà in determinati ambienti sociali. Nel giornalismo, ad esempio, ma anche in tutte quelle categorie professionali dove l’immediatezza dell’informazione è cruciale.

Cosa consiglieresti ad un nostro utente che si vuole avvicinare al mondo del trading? La vedi una professione potenzialmente profittevole?
Il trading è brivido, ma anche sangue freddo. Non è per tutti, perché l’emotività a volte è rovinosa, soprattutto in periodi così volatili. Come al solito, per i neofiti è meglio aprire un conto di prova e capire come gestire le criticità. Il passaggio ai soldi reali è sempre molto particolare, quindi è indicato iniziare con piccole somme, in modo da non bruciare il capitale. Con un’esperienza almeno biennale e una visione globale il trading è estremamente profittevole.

Tu operi sul mercato?
Essendo un giornalista economico il codice deontologico non me lo permette. E tutto sommato, credo sia anche giusto così.

Credi che l’Italia sarà una seconda Grecia?
No. I nostri fondamentali sono solidi e i mercati hanno scontato il nostro debito elevato, quasi 1.800 miliardi di euro, negli scorsi anni. Il deficit è rimasto quasi invariato nell’ultimo triennio e il piano di stabilità del Governo sembra aver retto. Non dimentichiamoci poi che il risparmio delle famiglie italiane è molto elevato, altro sintomo di qualità.

Ti ringraziamo dell’intervista, lasciaci con una frase libera…
L’avidità è bene.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

Miglior broker Licenza broker Deposito minimo Recensioni Iscriviti subito
CySEC 50 $ Opinioni eToro
stelle
Prova Ora
CySEC 100€ Opinioni Markets
stelle
Prova Ora
CySEC 100 € Opinioni 24Option
stelle
Prova Ora
CySEC, MiFID 250 $ Opinioni ITRADER
stelle
Prova Ora

* Your capital is at risk (CFD service)

eToro

1
eToro
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 50€
  • Social Trading / Copy Trading
Opinioni eToro Vai al sito

Markets

2
Markets
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 100€
  • Trend dei Trader
Opinioni Markets Vai al sito

24Option

3
24Option
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 100€
  • Conto demo gratuito
Opinioni 24Option Vai al sito

ITRADER

4
ITRADER
  • CFD su Forex, indici, materie prime, azioni e criptovalute
Opinioni ITRADER Vai al sito

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.

Termini di ricerca:

  • fabrizio goria giornalista