Vendita al dettaglio Europa – 5 maggio 2010

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 04-05-2010 14:13
  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

flag_euroEurozona a caccia di segnali di salute, in contrasto con l’ipotesi di contagio che aleggiano sul Vecchio Continente in seguito al caso Grecia. L’eccessivo indebitamento del governo ellenico comporterà necessariamente, anche per ricevere gli aiuti promessi da Fmi e partner europei, un prolungato periodo di austerity nel Paese. La moneta unica ne risente, ma non troppo, col dollaro che è riuscito a guadagnare quota 1,31, ma non ancora a sfruttare a pieno la maggior forza relativa, vista anche l’intenzione della Fed di prolungare il più possibile la fase di politica monetaria ultraespansiva in corso da un anno e mezzo.

L’attesa, per mercoledì 5 maggio, di un risultato piatto per quanto concerne le vendite al dettaglio di aprile in Europa non induce certo a un maggiore ottimismo. Tanto più che l’eventuale dato flat su base mensile arriverebbe dopo due ribassi consecutivi nei rilevamenti precedenti. Su base annua, il calo previsto è dello 0,5 per cento. Si tratterebbe di un’ulteriore conferma degli umori ancora fragili sulla possibilità di ripresa da parte dei consumatori europei, che peserebbe sulla crescita del primo trimestre in Europa.

Il segnale anticipatore, che arriva dall’economia guida tedesca, non è dei migliori. A sorpresa, le vendite al dettaglio in Germania sono calate a marzo. La diminuzione rispetto al mese precedente è stata del 2,4%, le attese erano per una riduzione di appena lo 0,2 per cento.

Dati che rafforzano l’ipotesi di una contrazione dell’economia tedesca nel primo trimestre. Il Pil verrà reso noto il 12 di maggio. E che contrastano con quelli positivi sulla fiducia dei consumatori, rilasciati pochi giorni fa, e con il calo del tasso di disoccupazione all’8,1 per cento.

Tra gli altri dati importanti previsti per i prossimi giorni, le vendite al dettaglio e la bilancia commerciale australiana e, sul finire della settimana, la disoccupazione negli Stati Uniti.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Investous
  • Segnali di trading
  • Conto demo da 100.000€ virtuali
Segnali di trading e conto demo da 100.000€ virtuali Prova Gratis Investous opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.