Bilancia Commerciale USA 8 settembre 2010

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 08-09-2010 14:06
flag_USA_FOREXAlle prese con nuove misure di stimolo all’economia e con le perplessità su alcune delle mosse fatte finora in ambito economico dal governo di Barack Obama, gli Stati Uniti eviterebbero volentieri di vedere il proprio deficit commerciale tornare a sfondare quota 50 miliardi di dollari, cifra sfiorata (49,9 miliardi) col dato di giugno.

La lettura di luglio, attesa per giovedì, dovrebbe comunque essere in miglioramento, anche se di ben poco: a 47 miliardi di dollari, lontani dai 42 di maggio che avevano fatto tanto ben sperare. Dovrebbe, comunque, confermare come vere almeno in parte le parole del presidente della Fed Ben Benrnake, secondo il quale l’ampliamento del deficit era dovuto a una concomitanza di fattori eccezionali e temporanei.

Quanto peso possa avere sul comportamento del dollaro è tutto da valutare, in un contesto in cui i mercati hanno improvvisamente ricominciato a mostrare un’avversione al rischio tale da portare la valuta americana ai minimi da 15 anni nei confronti dello yen.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Le maggiori spese della cresciuta incertezza, comunque, le fa l’euro. Pur in assenza di reali segnali di indebolimento nel quadro macroeconomico, la moneta unica paga il suo ruolo di “merce” legata alle aspettative sul ciclo economico. Che risultano peggiorate dal sospetto lanciato dal Wall Street Journal che gli stress test sulle banche del Vecchio Continente non abbiano tenuto nella giusta considerazione i rischi sulle quote di debiti sovrani possedute da alcune banche, soprattutto dei Paesi periferici.

Mentre i volumi cominciano ad aumentare, dopo il periodo estivo, gli operatori vanno a caccia di profitti di breve respiro lì dove li hanno maggiormente trovati nel corso del 2010: vendendo euro, dopo brevi apprezzamenti del medesimo.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.