Beni durevoli USA 24 settembre 2010

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 23-09-2010 14:41
flag_USA_FOREXGli ordinativi di beni durevoli negli Stati Uniti dovrebbero mostrare venerdì il terzo calo negli ultimo Quattro mesi, avvalorando ulteriormente l’ipotesi di un generale rallentamento dell’attività manifatturiera nella seconda parte dell’anno. Il calo messo in conto è dell’1% mese su mese ad agosto, contro un incremento dello 0,4% a luglio.

È in particolare il settore dei trasporti a mostrare la corda. Gli ordinativi per la Boeing a luglio avevano grandemente contribuito al dato positivo, tanto che al netto del comparto si era registrato un calo di quasi il 4 per cento. Adesso le parti sono invertiti, dato che “ex tran sport” ci dovrebbe essere una leggera ripresa, facile da immaginare dopo un passivo così pesante.
Le novità sul fronte dell’economia Americana giungeranno in una fase nella quale il dollaro si contraddistingue per un generale indebolimento verso tutte le alter principali divise. Il calo è stato in buona parte determinato dalle preoccupazioni che la Fed ha espresso proprio in merito al rallentamento dell’economia americana, in presenza dii bassi livelli di inflazione, in un comunicato che secondo molti esperti è destinato a fare da apripista a maggiori iniezioni di liquidità nel sistema.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Questo è significato nuovi massimi di periodo per l’euro, che è arrivato a superare quota 1,34, aggiornando il miglior risultato degli ultimi cinque mesi. Ma non si tratta esattamente di una fase positiva esclusivamente per le monete più “cicliche”. Anche lo yen, infatti, si è apprezzato nei confronti della divisa americana. Evento che potrebbe portare in breve a un nuovo deciso intervento della Banca del Giappone, fermamente intenzionata a portare la divisa locale stabilmente al di sopra di quota 85 nei confronti del dollaro.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.