Prezzi produzione USA – 16 agosto 2010

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 16-08-2010 13:35
flag_USA_FOREXL’euro ha aperto la settimana cambiando direzione rispetto alla decisa discesa che ha caratterizzato il finale di quella passata. Il dollaro ha, forse, esaurito guadagnando quota 1,27 la spinta propulsiva che era stata data dalla scarsa fiducia delle Banche centrali e non era stata arrestata nemmeno dal Pil di Eurolandia migliore delle attese nel secondo trimestre.

Volumi inevitabilmente rarefatti nella fase centrale di agosto rendono parecchio volatile, ma all’interno di un range ristretto, il comportamento delle principali valute. E quella che segue il Ferragosto sarà una settimana nella quale difficilmente i pochi dati attesi riusciranno a modificare di molto le tendenze.

La giornata più ricca è, comunque, quella di martedì, nella quale gli Stati Uniti rendono noto l’andamento dei prezzi alla produzione relativi al mese di luglio. Quelli del mese precedente avevano allontanato qualsiasi spettro inflativo, con un -0,5% mensile dettato sostanzialmente dalle componenti volatili di cibo ed energia. Questo mese si dovrebbe tornare alla normalità del trend dell’ultimo periodo, con un +0,2% che riguarderà tanto l’indice generale che quello al netto dei beni più instabili.

Un dato che da solo difficilmente potrà spostare più di tanto gli attuali equilibri di mercato, ma andrà a combinarsi con quelli nuovi sul settore edilizio, in particolare l’avvio di cantieri per nuove abitazioni (previsti in aumento), sempre sotto particolare osservazione. In questi giorni potrebbe bastare per un moderato incremento di quella propensione al rischio così bruscamente venuta a mancare nei giorni scorsi, favorendo il recupero dell’euro.


Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.