Mercato del lavoro Usa – 05 agosto 2010

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 05-08-2010 11:02
flag_USA_FOREXTroppo vicino al 10% il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti. E, da domani, forse ancora un po’ di più, di nuovo. Il dato di luglio, infatti, in pubblicazione venerdì, è atteso al 9,6% dal 9,5% del mese precedente. Tali aspettative sono avallate dal segretario del Tesoro, Timothy Geithner, secondo il quale nonostante l’efficacia delle politiche governative nel creare nuovi posti di lavoro, nuovi tagli all’occupazione hanno impedito di ottenere risultati migliori di quelli fin qui conseguiti.
Sul mercato valutario il dollaro appare ben lontano dalle posizioni di forza che aveva raggiunto, in particolare nei confronti dell’euro, ai primi segnali di indebolimento della congiuntura globale. Segno evidente che, al momento, gli operatori sembrano credere un po’ di più alle possibilità di una ripresa generalizzata messa di recente in dubbio. Ma questa non può prescindere da un’inversione di tendenza sul versante occupazionale negli Stati Uniti.
Dopo aver perso quota 1,32 sul biglietto verde, la moneta unica rischia, dunque, ancora una volta di essere penalizzata da dati negativi non domestici, ma proprio provenienti dall’altra parte dell’Atlantico. Il Pil Usa del secondo trimestre, pubblicato la scorsa settimana, ha messo in luce un rallentamento atteso ma non drammatico, con la percentuale annualizzata di incremento al 2,4 per cento.
Un dato che consente ancora di mantenere vivo quel sentiment di maggior propensione al rischio che sta alimentando i mercati, ma nel contesto estivo di scambi rarefatti che danno spazio ancora ulteriore all’umoralità, basterebbe davvero poco a riattivare il desiderio di alzare “barriere difensive”. Un dato ancora peggiore sull’occupazione, ad esempio, accompagnato da cifre altrettanto poco incoraggianti sulle retribuzioni orarie e sugli stipendi nel settore non agricolo, anch’essi previsti per domani.


Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.