Fiducia consumatori Usa – 27 dicembre 2010

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 27-12-2010 13:09
flag_USA_FOREXL’ultima settimana dell’anno è inevitabilmente povera di dati, di spunti e di movimenti sul mercato, con gli operatori che riducono i flussi, impegnati soltanto a chiudere posizioni. Nella penuria, però, qualcuno si dà da fare per smuovere il mercato. È il caso della Cina che, sorda alle sirene delle festività, sceglie il giorno di Natale per dare un nuovo ritocco ai tassi di interesse, portandoli al 5,81%, con un rialzo di 25 punti base.

La reazione immediata del Forex ha portato a un incremento delle quotazioni del dollaro, verso il quale sono scattati gli acquisti “rifugio”, sul timore che la seconda economia mondiale sia destinata a rallentare. Ma è stato un movimento di breve respiro, finito in fretta sulla sensazione che, in un caso del genere, le conseguenze sulla crescita mondiale sarebbero deleterie anche per gli Stati Uniti.

I segnali dell’ultimo periodo sono stati, invece, tutti di altro segno per l’economia americana. Anche in presenza di una disoccupazione che stenta a diminuire, le evidenze provenienti dal settore manifatturiero, dall’andamento del Prodotto interno lordo, perfino dai consumi, fanno intravedere un perdurare della fase positiva per l’economia d’oltreoceano. Alla quale gli operatori si aggrappano, visto che in Europa non si può contare su un clima altrettanto ottimista.

Negli Stati Uniti sembrano sulla strada buona per ritrovare la fiducia anche i consumatori. Uno degli ultimi dati dell’anno sarà, infatti, la lettura di dicembre dell’indicatore di fiducia relativo agli acquirenti di beni e servizi. Previsto un incremento da 54,1 a 56 punti. Una conferma ulteriore di una rinnovata propensione a spendere che potrà estendere i suoi effetti sul 2011.


Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.