FOREX Broker »

|

Promozione Speciale questo mese su Markets.com, 25€ in omaggio senza obbligo di deposito!
Apri un conto oggi stesso da qui e ricevi
25 euro in omaggio per provare il trading su markets
Caratteristiche in breve:

     Broker regolamentato e …

Leggi l'articolo completo »
Home » Wall Street

Wall Street incassa, Grecia ad un passo dal default

Inserito da

wall_street_newsA New York i principali indici statunitensi chiudono la seduta del weekend in territorio positivo.Il Dow Jones guadagna l’ 1,23% mentre il Nasdaq registra un incremento dell’1,61%. Le piazze azionarie d’oltreoceano sono state favorite dai buoni dati macroeconomici pubblicati in giornata. Nel dettaglio, il Dipartimento del Lavoro USA ha comunicato che, nel mese di gennaio, i nuovi impieghi, nei settori non agricoli, sono aumentati di 243 mila unita’. Il dato e’ superiore alle previsioni degli analisti che attendevano una crescita di 150 mila nuovi occupati.

 

Nel settore privato i nuovi assunti sono in crescita di 257 mila unita’, si riduce così il tasso di disoccupazione all’8,3% . L’indice ISM non manifatturiero si e’ attestato a 56,8 rispetto ai 52,6 punti del mese precedente. Il dato e’ migliore delle previsioni degli economisti pari a 53,5 punti. Delude, invece, il comparto industriale. Il Dipartimento del Commercio ha reso noto che gli ordini delle fabbriche hanno evidenziato nel mese di dicembre un rialzo dell’1,1% risultando peggiore delle aspettative stimate all’1,5%. 

 

Intanto ad Eurolandia é sempre più vicino il default della Grecia. Al momento infatti il premier ellenico Lucas Papademos unitamente alle fazioni politiche non ha ratificato alcuna misura finanziaria finalizzabile alla riduzione della spesa pubblica. La correzione della contabilità di Stato é ritenuta condizione necessaria a Bruxelles per ottenere il nuovo pacchetto di aiuti, di 130 miliardi di euro, per non precipitare in un fallimento non gestito entro la fine di marzo.Durante la sessione odierna, dagli Stati Uniti, non saranno diffuse indicazioni macro di rilievo.

 

Alle 12.15 (le 6.15 a New York) il contratto sull’indice S&P500 é stabile a 1.338, il Nasdaq staziona a quota 2.518 ed il future sul Dow Jones sale a 12.800 punti. Sul versante delle commodities il petrolio quotato al Nymex segna 96 dollari al barile, l’oro al Comex cede a 1.717 dollari l’oncia. Attesi in ribasso i futures USA.

Appuntamento a domani su News Wall Street  


Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> 

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.